Stato:
Nome: Annalisa Chelotti
Membro da: 2016-12-05 10:12:29
Website URL: http://www.sentieroben-essere.it
Chi sono:
 

Commenti degli utenti

  1. Torna Natale con i suoi panettoni a 1,99€

    In questo periodo io cerco in tutti i modi di rifuggire dai supermercati. Già ci vado poco durante tutto l’anno, acquistando soprattutto nei negozi bio o in quelli del commercio equo-solidale, ma il mese di dicembre è davvero off limit per me. Vedere quelle stenderie di schifezze, ammassate lungo corridoi luccicanti e pieni di “sirene di Ulisse”, mi fa star male. E ancor più mi fa star male sbirciare nei carrelli della gente.
    Ecco, faccio prima ad evitare!
    Sono anni che acquisto panettoni e pandori di AltroMercato, nei negozi di commercio equo-solidale. Per Natale fanno anche cesti stupendi da regalare! In più, non ci sono solo panettoni, ma tanti tipi diversi di dolcetti e cioccolate, rigorosamente biologici e derivanti da materie prime prodotte in modo equo, principalmente da cooperative locali.
    Questa è la vera soluzione!! Non occorre privarsi di una tradizione, occorre solo renderla più amorevole verso noi stessi, verso le persone a cui regaliamo questi prodotti, verso il nostro caro Pianeta e le sue risorse! Questa è la filosofia del Natale… bisogna essere tutti più buoni! E allora, perché dobbiamo essere buoni con il nostro collega regalandogli un panettone che lo intossica e che inquina e sfrutta il terzo mondo? Questo non è essere più buoni, questo è essere più ignoranti. E quindi, viva la consapevolezza, anche per Natale!!

  2. No alle uova in gabbia

    Personalmente sono molto fortunata perché sotto casa ogni mattina c’è un piccolo mercatino di agricoltori locali, veri e propri contadini vecchio stampo, che vendono il frutto del loro duro lavoro.
    Le due signore da cui acquisto frutta e verdura, sono tutte rugose e con le mani piene di calli, ma hanno negli occhi la luce brillante di chi vive in modo naturale. Mi vendono le uova prendendole direttamente da un cesto di vimini e incartandole nel foglio di giornale, proprio come quando ero piccola e sotto casa di mia nonna passava ogni mattina l’ortolano con l’Ape piena di roba fresca appena colta.
    Un paio di volte mi è capitato di andare a fare la spesa abbastanza presto la mattina, e quando ho preso in mano il cartoccio con le uova era ancora caldo! Che emozione!
    Quelle uova non hanno codici né sigle stampate sopra, ma hanno un sapore e un colore meravigliosi!
    Sono sicura che ognuno può trovare il suo contadino di fiducia! 🙂

  3. 6 gennaio allarme Befana... Basta un po' di colore e profumo per insaporire anche...

    Una bella analisi in merito alle strategie con cui le lobby delle multinazionali, in accordo con i Governi, tentino con ogni mezzo di tenerci in scacco a partire dai nostri figli. E’ una violenza che solo noi possiamo fermare, esercitando l’unico vero potere che abbiamo: la Consapevolezza nelle scelte di tutti i giorni, dei giorni di festa e delle occasioni speciali. Solo noi possiamo rendere ogni attimo speciale, rivolgendo lo sguardo verso il nostro ben-essere e la nostra integrità, fisica, emotiva e spirituale.
    Grazie Leonardo e Viviana per osare con parole decise e potenzianti, affinché gli animi si muovano con grazia verso la Luce.

  4. "Non chiedere all'oste se il vino è buono"... Le Lobby Alimentari e gli studi finti degli Assoqualcosa

    In effetti i Tuttologi e gli Assoqualcosa sono spesso dietro l’angolo ad aspettarci e a sperare di confonderci.
    Sta a noi, in modo indefesso e guerriero, ricercare sempre e comunque la nostra Verità.
    Io di solito adotto una tecnica “meditativa”: quando non sono sicura in merito ad una informazione e voglio comprendere meglio se è vera o se è una bufala, cerco di connettermi con il respiro e di “sentire” dentro di me le sensazioni che provo. Di solito se percepisco apertura, serenità, fluidità, scopro poi che l’informazione era vera, altrimenti in genere percepisco una sorta di “stop” interiore, una specie di barriera invisibile dentro di me.
    Dopo tutto siamo Esseri intuitivi, perché non usare questa risorsa?
    🙂